Università di Pisa - Registro Lezioni

Pagina principale | Registri delle lezioni per anno accademico

Registri a.a. 2009/2010

Dati registro

insegnamento
GESTIONE INTEGRATA DELLA PRODUZIONE (cod. II217)
corso di studi
WIG - INGEGNERIA GESTIONALE
responsabile
Gino Dini
docenti
Gino Dini , Salvatore Iliano
totale ore
83
( Lezione: 64 ore , Esercitazione: 19 ore )

    Dettaglio ore

Lezioni

  1. Lun 28/09/2009 09:30-11:30 (2:0 h) lezione: Introduzione al corso. L'evoluzione della automazione nei sistemi di produzione. L'automazione rigida. (Gino Dini)
  2. Mar 29/09/2009 08:30-11:30 (3:0 h) lezione: L'automazione flessibile. I sistemi integrati di produzione. La macchina a controllo numerico: nozioni fondamentali. Il tornio a controllo numerico. La denominazione unficata degli assi. (Gino Dini)
  3. Ven 02/10/2009 11:30-13:30 (2:0 h) lezione: Esempi di centri di lavorazione CNC. Componenti di un centro di lavorazione: materiali utilizzati, il sistema asse di movimentazione, le guide di scorrimento. (Gino Dini)
  4. Lun 05/10/2009 09:30-11:30 (2:0 h) lezione: Il fenomendo dello stick-slip. Le viti a ricircolo di sfere: dimensionamento e verifiche. Il gruppo mandrino: tipici diagrammi delle sollecitazioni. (Gino Dini)
  5. Mar 06/10/2009 08:30-11:30 (3:0 h) lezione: Il sistema di cambio utensile. Il sistema di controllo di un asse: sistema ad anello aperto e sistema ad anello chiuso. Precisione, tempo di risposta e stabilitÓ. Trasduttori di velocitÓ e di posizione. Caratteristiche e classificazione. La dinamo tachimetrica. Il resolver: principio di funzionamento. (Gino Dini)
  6. Ven 09/10/2009 11:30-13:30 (2:0 h) lezione: Il montaggio del resolver per la misura di uno spsotamento di un asse. Calcolo del trasporto. La cella di resolver. L'inductosyn. Principio di funzionamento. L'inductosyn assoluto: la codifica Gray. L'encoder: principo di funzionamento. (Gino Dini)
  7. Lun 12/10/2009 09:30-11:30 (2:0 h) lezione: Encoder: calcolo della risoluzione e del trasporto. Encoder assoluto ciclico. Principio di funzionamento della riga ottica. Il motore in corrente continua: principio di funzionamento e leggi fondamentali. (Gino Dini)
  8. Mar 13/10/2009 08:30-11:30 (3:0 h) lezione: Le curve caratteristiche di un motore in corrente continua. Il motore a magneti permanenti. Il sistema di pilotaggio tramite dispositivo PWM. Il motore brushless e il motore a passi. Architettura hardware delle unitÓ di governo CNC. Tipologie di software impiegati. Simbologia unificata di una consolle di comando. (Gino Dini)
  9. Ven 16/10/2009 11:30-13:30 (2:0 h) lezione: Le macchine di misura a controllo numerico: concetto di misura a coordinate. Tipologie costruttive. Tastatori: tastatore on/off, tastatore continuo, tastatore laser. (Gino Dini)
  10. Lun 19/10/2009 09:30-11:30 (2:0 h) lezione: Il ciclo di tastatura. Il raggio dinamico del tastatore. L'operazione di qualifica. La programmazione delle macchine: enti geometrici definibili, operazioni sugli enti geometrici, verifica e certificato di collaudo. (Gino Dini)
  11. Mar 20/10/2009 08:30-11:30 (3:0 h) lezione: Strutture cinematiche dei robot industriali: il robot cilindrico, polare, cartesinao, a portale, articolato e SCARA. Concetto di cedevolezza selettiva. La capacitÓ di carico di un robot: diagrammi di carico. La velocitÓ degli assi. (Gino Dini)
  12. Ven 23/10/2009 11:30-13:30 (2:0 h) lezione: Precisione di ripetibilitÓ di un robot. Gli end effector: classificazione. I gripper meccanici: caratteristiche e varie tipologie. Studio dell'afferraggio di un oggetto per attrito. I gripper a depressione: stima della forza di afferraggio con una pompa a vuoto tipo Venturi. (Gino Dini)
  13. Lun 26/10/2009 09:30-11:30 (2:0 h) lezione: Gripper Bernoulli: calcolo della forza di afferraggio tramite metodo analitico. Gripper ad espansione. Gripper magnetico. Il sistema di cambio gripper. Il sistema di trasporto pezzi in un impianto FMS. Gli AGV: caratteristiche principali. Classificazione dei sistemi di guida. Il sistema di guida induttivo. (Gino Dini)
  14. Mar 27/10/2009 08:30-11:30 (3:0 h) lezione: Sistemi mono-frequenza e multi-frequenza. Misura della traiettoria percorsa. Il sistema di navigazione wireless: odometria e sistema di rilevazione assoluta della posizione tramite scanner laser. Sistemi di controllo del traffico: a zone, con sensori frontali, combinato. Assegnazione delle missioni. La gestione degli utensili. Le macchine utilizzate nel presetting. La codifica degli utensili: il sistema con codice a barre e i chip magnetici. (Gino Dini)
  15. Ven 30/10/2009 11:30-13:30 (2:0 h) esercitazione: Programma di simulazione di impianti produttivi (3D Create). (Salvatore Iliano)
  16. Lun 02/11/2009 09:30-11:30 (2:0 h) lezione: Il sistema di controllo in un sistema di produzione. Il ruolo dei sensori. Sensori di contatto: tastatori, microinterruttori e loro impieghi. Sensori tattili. Sensori di forza: sensori on-off e sensori F/T. Principio di funzionamento di un estensimetro. (Gino Dini)
  17. Mar 03/11/2009 08:30-11:30 (3:0 h) esercitazione: Descrizione, programmazione e impiego di un robot SCARA. (Salvatore Iliano)
  18. Ven 06/11/2009 11:30-13:30 (2:0 h) lezione: Il sensore F/T: esempio di funzionamento, prove di carico e acquisizione ed elaborazione dei dati. I sensori di prossimitÓ: il sensore ad effetto induttivo. (Gino Dini)
  19. Lun 09/11/2009 09:30-11:30 (2:0 h) esercitazione: Programma di simulazione di impianti produttivi (3D Create). (Salvatore Iliano)
  20. Mar 10/11/2009 08:30-11:30 (3:0 h) esercitazione: Programma di simulazione di impianti produttivi (3D Create). (Salvatore Iliano)
  21. Ven 13/11/2009 11:30-13:30 (2:0 h) esercitazione: Programma di simulazione di impianti produttivi (3D Create). (Salvatore Iliano)
  22. Lun 16/11/2009 09:30-11:30 (2:0 h) lezione: I sensori di prossimitÓ ad effetto Hall e capacitivi. Esempi di impiego. I sensori di distanza: ad ultrasuoni, a trangolazione ottica, a slittamento di fase. Esempi applicativi. (Gino Dini)
  23. Mar 17/11/2009 08:30-09:30 (1:0 h) esercitazione: Esecuzione di una prova di ripetibilitÓ tramite robot SCARA. (Salvatore Iliano)
  24. Ven 20/11/2009 11:30-13:30 (2:0 h) lezione: I sistemi di visione. Telecamere CCD. Sistemi di illuminazione. Conversione analogico-digitale del segnale. Pre-elaborazione dell'immagine: windowing, binarizzazione e filtraggio. (Gino Dini)
  25. Lun 23/11/2009 09:30-11:30 (2:0 h) lezione: Riconoscimento di oggetti tramite la tecnica di matching: feature detection. La programmazione delle macchine utensili a controllo numerico. Programmazione manuale, automatica e tramite sistemi CAD/CAM. Il linguaggio ISO (G-code). Le funzioni ISO. Significato dei correttori utensile. (Gino Dini)
  26. Mar 24/11/2009 08:30-11:30 (3:0 h) lezione: Le istruzioni non ISO: selezione, traslazione e rotazione del sistema di riferimento. La funzione mirror e la funzione di scala. Esempi di programmazione. La ripetizione di una parte di programma. (Gino Dini)
  27. Ven 27/11/2009 11:30-13:30 (2:0 h) lezione: Programmazione con assi rotativi. Il linguaggio GTL per operazioni di contornatura: definizione di punti, rette e cerchi. (Gino Dini)
  28. Lun 30/11/2009 09:30-11:30 (2:0 h) lezione: Programmazione della traiettoria utensile nel linguaggio GTL. Correzione diametro utensile. Programmazione dei raggi di raccordo. Funzione sovrametallo. (Gino Dini)
  29. Mar 01/12/2009 08:30-11:30 (3:0 h) esercitazione: Esercizi di programmazione di lavorazioni di foratura/fresatura. Svolgimento esercizio da parte degli allievi. (Gino Dini)
  30. Gio 03/12/2009 15:30-18:30 (3:0 h) esercitazione: Esercizi di programmazione di operazioni di contornatura e tastatura. Esercizio in aula svolto dagli allievi. (Gino Dini)
  31. Ven 04/12/2009 11:30-13:30 (2:0 h) lezione: Verifica di una tolleranza di concentricitÓ tramite tastatura. Il PLC: definizione e generalitÓ. I moduli e la logica di funzionamento. La programmazione della logica e l'assegnazione degli I/O. (Gino Dini)
  32. Gio 10/12/2009 15:30-18:30 (3:0 h) lezione: Esempi di programmazione di un PLC. Le lavorazioni con fascio laser: principio di funzionamento di una sorgente laser. Inversione della popolazione. Laser a 2, 3 e 4 livelli energetici. Amplificazione della radiazione elettromagnetica: cavitÓ ottica. Caratteristiche di una sorgente laser: regime di emissione della potenza, tipo di pompaggio, tipologia di materiali attivi. (Gino Dini)
  33. Ven 11/12/2009 11:30-13:30 (2:0 h) lezione: I laser allo stato solido. Scala delle lunghezze d'onda di emissione. Distribuzione trasversale della densitÓ di energia. La distribuzione gaussiana. Interazione del fascio laser con il materiale. La riflessione del fascio. L'assorbimento del fascio: legge di Beer-Lambert. (Gino Dini)
  34. Lun 14/12/2009 09:30-11:30 (2:0 h) lezione: I processi di lavorazione laser. La foratura: il percussion drilling e il trepanning. Calcolo del rateo di asportazione nel caso di vaporizzazione del materiale. Il taglio per fusione e il taglio per vaporizzazione. La saldatura per conduzione e la saldatura per convezione. Introduzione alle tecniche di prototipazione rapida. (Gino Dini)
  35. Mar 15/12/2009 08:30-11:30 (3:0 h) lezione: La tecnica di stereolitografia: la macchina e il principio di funzionamento. Calcolo del volume polimerizzato. Problematiche della stereolitografia. Il Solid Ground Curing, le tecniche SLS, 3DP, FDM e LOM. Introduzione al processo di taglio con getto d'acqua: l'impianto impiegato, l'intensificatore di pressione. (Gino Dini)
  36. Ven 18/12/2009 11:30-13:30 (2:0 h) lezione: L'ugello per taglio water jet. Calcolo analitico della pressione di impatto. Parametri di processo. Il taglio idro-abrasivo: differenze rispetto al taglio tradizionale. (Gino Dini)

    Dettaglio ore